investissement durable

Analisi ESG

approach

Nel nostro impegno per un’analisi indipendente e una conoscenza approfondita delle società, abbiamo deciso di sviluppare la nostra metodologia ESG interna e il nostro modello interno di analisi.

La nostra analisi ESG

+1200

aziende coperte dal nostro modello interno + Accesso a un universo globale tramite MSCI

65

paesi classificati in base a criteri di sostenibilità

Analisi esg delle aziende

In base a 34 criteri equilibrati tra dati quantitativi e qualitativi, il nostro modello interno di analisi ESG misura i rischi e le opportunità per tutti gli stakeholder (azionisti, dipendenti, clienti, fornitori e società civile) per valutare il "rischio di esecuzione" della strategia a lungo termine dell’azienda. La nostra metodologia attribuisce la priorità agli elementi più concreti in ciascuno di questi tre blocchi: Ambientale (rischi e/o opportunità ambientali), Sociale (capitale umano, qualità del team direttivo) e Governance (governance aziendale).

La nostra analisi, svolta dai nostri gestori e dal team di ricerca ESG in modo collegiale, ci consente di individuare i rischi non finanziari che ogni azienda potrebbe dover affrontare (corruzione, reputazione, rischi normativi, ritenzione dei talenti, qualità e sicurezza del prodotto, ecc.) e valutare se questi rappresentino una minaccia significativa all’abilità dell’azienda di conseguire la propria strategia e gli obiettivi ufficiali.

AZIENDEIncontri e dialogoIncontri e dialogo RICERCA ESG ANALISTI/ GESTORIScambi e contributi Incontri e dialogo

Per noi, l’analisi del capitale umano è uno dei fattori chiave di una performance aziendale sostenibile. Avendo avviato un processo di monitoraggio della ricerca accademica nel 2010, abbiamo integrato il nostro approccio al capitale umano nel nostro modello interno di analisi ESG intorno a tre concetti chiave: aumentare la consapevolezza del fattore umano, una più ampia definizione del concetto di direzione (top management e middle management) e leadership.
La governance aziendale è il secondo punto chiave del nostro modello interno di analisi ESG. Riteniamo che rappresenti un segnale di rischio molto rilevante per un orizzonte d’investimento a medio e lungo termine.

Clienti Dipendenti Fornitori Ambiente Società civile e comunità Azionisti SOCIETÀ RESPONSABILECONTROLLO ESUPERVISIONE Governance aziendale GESTIONE OPERATIVA Capitale umano

Oltre al nostro modello interno, ci affidiamo anche al data provider esterno di rating extra finanziario, MSCI, che analizza in termini di ESG all’incirca 8700 aziende nel mondo. MSCI classifica le aziende su una scala da AAA a CCC in base alla loro esposizione ai rischi e alle opportunità a lungo termine derivanti da fattori Ambientali, Sociali e di Governance. I rating, calcolati in base a centinaia di criteri e attingendo ai materiali forniti dalle aziende e ad altre fonti, coprono 35 questioni chiave di ESG, riviste ogni settimana. Le analisi di MSCI sono generate tramite intelligenza artificiale e apprendimento automatico, con l’ausilio di un team di 200 persone. Il rating extra finanziario di MSCI è particolarmente utile per le aziende non ancora classificate in base al nostro modello interno.

Analisi esg di emittenti governativi

Il profilo degli emittenti governativi è valutato in base a indicatori macro finanziari tradizionali quali il cambiamento nel PIL, i consumi delle famiglie, gli investimenti pubblici e privati, la produzione industriale, l’inflazione e i tassi di disoccupazione.
Tuttavia, in un mondo sempre più complesso in cui gli equilibri sono in costante evoluzione e per poter avere la maggiore visibilità possibile sui rischi di un paese, abbiamo pensato che fosse importane coadiuvare quest’approccio con un’analisi ESG basata su un modello proprietario che valuta gli emittenti sovrani.
Nel suo costante sforzo per integrare criteri di sviluppo sostenibile nelle varie classi d’attivi in cui investe, ODDO BHF Asset Management ha compilato un campione di 65 paesi che rappresentano la maggior parte del debito sovrano attualmente esistente.

Livello di rischio ESG per paese

5
4
3
2
1